Cerca e scopri tutti i Comuni della Sardegna

  SAGRE E FESTE



    Dove mangiare

  • Ristoranti

    COENDI STEAKHOUSE & SEAFOOD

  • Bar

    MONDO BAR DI ANDREA RUGGERI

  • Ristoranti

    LO SCOGLIO

  • Ristoranti

    SCIOPPY S.A.S. DI MEDDA DIEGO & C.

Visualizza tutte le strutture

    Dove dormire

  • Residence

    CAGLIARI DOMUS DI GAVIANO SANDRO S.

  • Hotel

    CESARE

  • Camping

    DOWNTOWN CAGLIARI S.R.L.

  • Affitta Camere

    VILLINO CAO

Visualizza tutte le strutture

    Inserzionisti

  • VETRINA DOMOSM IMMOBILIARE
Richiedi informazioni sul servizio


  Sardegna/Cagliari/Cagliari      1  Aprile


'S'Incontru'


Fra le tradizioni sarde legate alla Settimana Santa, risulta quella detta de S’Incontru. “L’incontro” per antonomasia, quello che, secondo i vangeli apocrifi, sarebbe avvenuto subito dopo la sua resurrezione tra Gesù e la Vergine Maria. La cerimonia, a Cagliari, viene celebrata per ben tre volte con minimi scarti di orario. Alle 10,30 della Domenica di Pasqua le statue di Gesù Risorto e della Vergine Gloriosa, portate a spalla, si incontrano alla metà di via Garibaldi. Appena giunte l’una presso l’altra, alla statua del Figlio, vengono fatti compiere tre inchini o riverenze che la statua della Madre ricambia subito dopo. Quindi, affiancati, i due simulacri vengono portati a San Giacomo, per la celebrazione della solenne messa cantata. La mattina di Pasqua, Il Risorto è trasportato da volontari in saio nero; la Gloriosa da altri in sacco bianco con mantellina rossa. Punto d’incontro dei due simulacri è la Via Roma, di fronte alla chiesa di San Francesco di Paola. Espletato il cerimoniale del saluto e imboccata la via Napoli, i due simulacri vengono quindi condotti a Sant’Eulalia dove verrà celebrata la messa solenne di mezzogiorno. (Rito Religioso)